Consulenza energetica

Chi sceglie UNDO come partner per le energie rinnovabili sceglie il risparmio per la casa o per l’azienda. Il nostro obiettivo è affiancare i nostri clienti per rendere loro la vita facile. UNDO significa risparmio energetico semplice, garantito e immediato.

Preventivo gratuito

Offerta del mese

Ogni mese UNDO ti offre una tecnologia per la produzione di energia a condizioni particolarmente vantaggiose.
Scopri i vantaggi dell'offerta del mese. Contattaci e un nostro esperto ti fornirà tutte le informazioni nel dettaglio.

Vedi l'offerta

Ricerca e sviluppo

Investire nella ricerca e nello sviluppo è una garanzia che offriamo ai nostri clienti. Grazie alla costante ricerca su nuove soluzioni tecnologiche, proponiamo un’energia pulita, innovativa e con la massima efficienza.

La nostra ricerca

Undo energie

Programmare oggi un piano di investimenti sulle energie rinnovabili significa impostare il futuro dell’azienda.

Grazie alla nostra consulenza su efficienza energetica ed energie rinnovabili la tua azienda potrà essere all’avanguardia su tematiche ambientali ma soprattutto risparmiare molto sul costo dell’energia. UNDO propone molte soluzione adatte sia a piccole imprese sia a realtà più energivore:

Per la tua azienda UNDO propone:

Torna su

Fotovoltaico

E’ un tipo di impianto che prevede l’installazione di pannelli solari sul tetto dell’edificio. L’energia del sole, catturata dai pannelli, è trasformata in energia elettrica.

Questa tecnologia è consigliata per zone dove l’esposizione solare è tale da garantire una resa costante e quindi convenitene.

Con l’installazione il fotovoltaico è possibile risparmiare fino al 100% sulla bolletta dell’energia elettrica.

Torna su

Solare termico

È un sistema che fornisce acqua calda utile per scopi domestici e per il riscaldamento di ambienti tramite l’installazione di collettori solari sul tetto dell’abitazione. La tecnologia prevede la trasformazione dell’irraggiamento solare in calore utile per le esigenze del quotidiano.

L’ottimizzazione dell’efficienza è data da una ottima esposizione solare per garantire un funzionamento il più possibile efficiente nel corso dell’anno.

Torna su

Led e regolatori di flusso

La tecnologia delle lampade a LED sostituisce le lampade convenzionali garantendo una potenza luminosa controllata grazie ai regolatori di flusso. I LED, a parità di luminosità di una lampada convenzionale, assorbono potenza elettrica molto ridotta. I LED, inoltre, possono essere dislocati maggiormente negli ambienti permettendo un’illuminazione più omogenea. Abbinare ai LED dei regolatori di flusso, permette di limitare la potenza luminosa artificiale quando in parte è presente quella naturale. Entrambi i sistemi permettono un risparmio netto di energia elettrica.

L’illuminazione a LED è installabile ovunque esista la necessità dell’illuminazione artificiale. I regolatori di flusso si installano laddove non è possibile un controllo manuale, e comunque dove la richiesta di potenza luminosa è diversa a seconda dell’ora. Sono adatti per ogni tipo di abitazione, sia per ambienti interni che esterni.

Torna su

Rifasatore

Consiste nella produzione nell’industria della potenza reattiva necessaria agli impianti.

È conveniente dove ci sono componenti che assorbono energia reattiva (es. motori elettrici)

Permette il risparmio della penale relativa all’assorbimento di energia reattiva. Inoltre riduce le perdite sulla rete, con conseguenti vantaggi anche a livello ambientale.

Torna su

Caldaie a biomasse

Le caldaie a biomasse utilizzano una fonte rinnovabile per produrre calore e energia elettrica. Ne esistono diversi tipi a seconda del tipo di biomassa utilizzata. Per biomassa si intende qualsiasi combustibile solido non di origine fossile, come il legname, gli scarti di lavorazione,e i rifiuti in generale.

Sono adatte laddove esiste un utenza termica e abbastanza spazio per l’installazione.

Oltre al vantaggio ambientale di sfruttare una fonte rinnovabile e sostenibile, le caldaie a biomassa sfruttano un combustibile disponibile a basso costo. La massimizzazione dei vantaggi si ottiene quando gli impianti industriali producono biomasse come scarti utilizzabili come combustibili.

Torna su

Veicoli elettrici

L’intervento consiste nella sostituzione di parte o tutto il parco vetture in un parco elettrico. Necessita l’installazione di un sistema di ricarica dei veicoli o delle batterie scollegate.

È applicabile laddove esista la necessità di veicoli che debbano restare all’interno dell’industria o che non compiano lunghi tragitti.

Rispetto alle vetture convenzionali, le vetture elettriche hanno costi al Km estremamente ridotti. Inoltre se utilizzate nei confini aziendali, non avendo scarichi migliorano la qualità dell’aria.

Torna su

Cogenerazione a gas a metano

A partire da un combustibile gassoso come il gas metano, è possibile esaudire contemporaneamente la richiesta termica ed elettrica di un impianto. Il gas può essere bruciato in una turbina o in un motore a ciclo otto, per ottenere energia elettrica. I gas di scarico ancora caldi vengono poi sfruttati per il recupero di energia termica.

Può essere installata in impianti dove esistano i rapporti tra energia elettrica, termica necessari all’utenza siano simili a quelli dell’impianto di cogenerazione. Senza questa condizione è comunque possibile sopperire alla carenza di un tipo di energia con un impianto esterno. Inoltre, è conveniente installare impianti di cogenerazione laddove gli impianti esistenti di produzione di energia siano obsoleti e inefficienti;

La cogenerazione permette in generale minori perdite e quindi maggiori rendimenti globali. In particolare i cogeneratori a gas hanno necessità di minore manutenzione essendo questo combustibile più pulito. Se inoltre si utilizza biogas, che è un combustibile rinnovabile, si ottengono ulteriori vantaggi a livello ambientale.

Torna su

Cogenerazione ad olio fritto

La cogenerazione ad olio fritto affianca ai meccanismi della cogenerazione classica l’utilizzo come combustibile di una materia di scarto, a tutti gli effetti classificata come biomassa. L’olio fritto viene prodotto sia dalla maggior parte degli hotel, alberghi e strutture ricettive sia da tutte le abitazioni.

Ad oggi la cogenerazione ad olio fritto non è commercializzata;
Questo tipo di cogenerazione ha il vantaggio di utilizzare un rifiuto altrimenti difficile da smaltire, e quindi di permettere un risparmio sui sia sui costi di produzione di energia elettrica e termica sia sui costi di smaltimento. Inoltre l’olio fritto rappresenta una fonte rinnovabile, a basso prezzo e sostenibile.

Torna su

Motori ad inverter

I motori elettrici hanno una velocità ideale di funzionamento che è legata alla frequenza di alimentazione. Se il punto di funzionamento si discosta da quello ideale, il motore ha forti perdite e notevole assorbimento di potenza reattiva. Tramite gli inverter si può regolare la frequenza di alimentazione e quindi la velocità ideale.

Gli inverter sono adatti a motori che hanno bisogno di lavorare in un range di velocità ampio.

Mantenendo il motore in un punto di funzionamento ideale, gli inverter permettono minore perdite per inefficienza e quindi risparmi di energia elettrica. Inoltre, limitano l’assorbimento di energia reattiva.

Micro-eolico:

Consiste nell’installazione di una pala eolica di dimensioni ridotte. Questa tecnologia consente di sfruttare l’energia del vento anche in aree dove non è possibile installare pale di grandi dimensioni. E’ una tecnologia che sfrutta al massimo un tipo di energia gratuita e sostenibile: quella eolica. È possibile installare sistemi di micro eolico dove ci sono le condizioni di vento tali da ottenere un ritorno economico adeguato.

Torna su

Miniidroelettrico

E’ un sistema che produce energia elettrica tramite l’installazione di una turbina idraulica a valle del sistema di scarico dei reflui liquidi.

È installabile dove ci siano adeguate condizioni di pressione e portata a nelle tubazioni di scarico.

Il suo vantaggio è dato dal permettere un recupero di energia altrimenti persa. Rappresenta una fonte di energia rinnovabile, sostenibile e gratuita.

Torna su

Scambiatori recuperatori di calore

Molti processi produttivi necessitano di un sistema di raffreddamento. Recuperando il calore derivato da tale raffreddamento lo si può utilizzare per altri scopi, come per il riscaldamento degli ambienti, dell’ACS o l’alimentazione di un altro processo.

Si possono realizzare interventi simili laddove le temperature da raffreddare siano abbastanza alte e quindi, compatibilmente con i processi da alimentare. Inoltre non devono esserci distanze elevate tra fonte e utilizzatori, per ridurre al minimo le dispersioni di calore e quindi non annullare i vantaggi ottenuti.

Tale intervento permette il recupero di energia che andrebbe altrimenti persa. In alcuni casi può facilitare il raffreddamento del processo primario. E’ una soluzione più sostenibile a livello ambientale, sia per il risparmio di combustibile sia per il ridotto “inquinamento termico”.

Torna su

Micro turbine a gas

Le microturbine a gas permette di convertire il combustibile direttamente in energia meccanica disponibile ad un albero motore.

Sono adatte dove esiste una richiesta di energia meccanica sostenuta, sostituendo i sistemi in serie di generatore e motore elettrico, semplificando l’impianto.

Rispetto ad un motore a combustione interna, una turbina è più silenziosa e soggetta a minori vibrazioni. Limita le perdite di energia sulla rete. Possono essere sfruttate per la produzione cogenerata di energia meccanica e calore.

Torna su

Geotermia a bassa entalpia

La geotermia prevede di utilizzare il sottosuolo come sorgente o pozzo di calore. Infatti a certe profondità la temperatura del terreno si mantiene costante durante l’anno Il sistema prevede la circolazione di un fluido vettore in sonde sotterranee e può essere utilizzato per un pre-riscaldamento o un pre-raffreddamento.

Le sonde per il prelievo del calore sono di due tipi: orizzontali o verticali. Le sonde orizzontali possono essere installate dove c’è la disponibilità di grandi spazi, non coltivati con arbusti a radice profonda. Le sonde verticali possono essere installate ovunque, ma presentano un costo maggiore. In entrambi i casi sono necessarie aree dove è possibile effettuare scavi.

La geotermia rappresenta una fonte rinnovabile, sostenibile e gratuita. Non risente di variazioni stagionali, e permette un risparmio notevole di energia che altrimenti andrebbe prodotta con fonti convenzionali.

Torna su

Trigenerazione

La trigenerazione consiste nella produzione, con lo stesso impianto, di energia elettrica, termica e frigorifera. Può essere ottenuta con diversi tipi di impianti, che sfruttino pompe di calore reversibili e macchine adatte alla cogenerazione, come motori a combustione interna o turbine a gas;

Può essere installata in impianti dove esistano i rapporti tra energia elettrica, termica e frigorifera necessari all’utenza siano simili a quelli dell’impianto di trigenerazione. Senza questa condizione è comunque possibile sopperire alla carenza di un tipo di energia con un impianto esterno. Inoltre, è conveniente installare impianti di trigenerazione laddove gli impianti esistenti di produzione di energia siano obsoleti e inefficienti;

La trigenerazione permette in generale minori perdite e quindi maggiori rendimenti globali. Inoltre, in generale hanno costi minori a rispetto tre impianti di produzione di energia separati.

Torna su

Microgenerazione

La microcogenerazione consiste nella produzione, con lo stesso impianto, di energia elettrica, termica attraverso l’utilizzo di macchine ad hoc;

Può essere installata in impianti dove esistano i rapporti tra energia elettrica, termica necessari all’utenza siano simili a quelli dell’impianto di cogenerazione. Senza questa condizione è comunque possibile sopperire alla carenza di un tipo di energia con un impianto esterno. E’ conveniente installare impianti di cogenerazione laddove gli impianti esistenti di produzione di energia siano obsoleti e inefficienti;

La cogenerazione permette in generale minori perdite e quindi maggiori rendimenti globali. Inoltre, in generale hanno costi minori a rispetto tre impianti di produzione di energia separati.

Torna su

Digestore Anaerobico

Tramite la digestione anaerobica si può ottenere biogas a partire da diversi tipi di biomassa. La digestione avviene in un digestore dove si sono create le condizioni più adatte al processo.

È adatto laddove esiste una produzione elevata di biomassa (come rifiuti, scarti di lavorazione industriale o agricola) in alternativa ai classici impianti di incenerimento. Tramite la digestione si ottiene un combustibile rinnovabile, gratuito e sostenibile.

Torna su

Solare a concentrazione

Il solare a concentrazione sfrutta l’energia del sole come fonte ad alta temperatura, tramite un sistema di canalizzazione dei raggi attraverso un sistema di specchi motorizzati. Concentrando i raggi captati su un’area vasta in una zona limitata, è possibile ottenere densità energetiche elevate da sfruttare con celle fotovoltaiche ad altissima tecnologia , con motori stirling oppure come fonte di calore ad alta temperatura.

L’impiego di motori e di un complesso sistema di puntamento implica l’installazione in aree relativamente vaste e facilmente raggiungibili per la manutenzione. Può soddisfare utenze che hanno bisogno di una fonte di calore anche ad alte temperature(oltre 600°C).
Sfrutta una fonte di energia gratuita, sostenibile e rinnovabile.

Torna su

Undo ascolta, Undo si confronta, Undo dialoga. Cosa dicono di noi?


"...Sono rimasto molto soddisfatto e colpito dall'affidabilità dimostrata dalla Undo in tutte le fasi dell'istallazione dell'impianto, dalla stipula del contratto al montaggio. Essere assistiti e seguiti con grande professionalità dagli esperti Undo per l'intera durata del rapporto cliente/fornitore è stata per me grande fonte di sicurezza e tranquillità..."

Cliente Industriale


Il nostro prestigio è dato anche dai nostri partner

Undo nei Social Network

Undo sul social network Google Plus Undo sul social network Facebook I video di Undo nel social network Youtube Undo nel social network professionale Linkedin